Osservatorio Polifunzionale del Chianti

Osservatorio Polifunzionale del Chianti


Con la sua presenza e le attività promosse, l'Osservatorio arricchisce il carnet dell’offerta culturale sul territorio


Osservatorio Polifunzionale del Chianti

Osservatorio Polifunzionale del Chianti
Con la sua presenza e le attività promosse, l'Osservatorio arricchisce il carnet dell’offerta culturale sul territorio

Con la sua presenza e le attività promosse, l'Osservatorio arricchisce il carnet dell’offerta culturale sul territorio. Le nostre colline come è noto sono meta di un turismo che non è solo mordi e fuggi e che ricerca nel binomio natura-cultura il vero volto del nostro territorio. Pertanto tale sito è stato costruito e pensato come Osservatorio Polifunzionale per avere funzioni specifiche in campo Astronomico, Ambientale, Geo-Sismico, Meteorologico.

Il sito scelto per la realizzazione dell’Osservatorio è in località Montecorboli, nei pressi di San Donato in Poggio. Un’area che gode di caratteristiche logistiche e ambientali che ne fanno il luogo ideale come Osservatorio:

  • Completa assenza di ostacoli naturali ed artificiali per osservare il cielo
  • Elevazione sul livello del mare di 450 metri.
  • Inquinamento luminoso moderato, praticamente assente in direzione sud.
  • Bassissimo inquinamento acustico. L’oscurità e il silenzio, caratteristiche fondamentali per una “buona” osservazione del cielo, rendono il luogo adatto anche all’installazione di una stazione sismica e di una meteorologica.
  • Presenza di un’ampia area verde in un sito elevato. L’Osservatorio infatti si trova all’interno del Parco botanico che si estende su 5 ettari e offre una vasta collezione di specie botaniche del nostro territorio. In esso è presente una moltitudine di sentieri arricchiti da una efficace cartellonistica. 
 
 
By Dinamo Cms