Monteriggioni

Monteriggioni


Sulla sommità di una dolce collina dalle pendici coltivate a vigne e olivi, un luogo assolutamente unico nel panorama dei borghi medievali toscani


Monteriggioni

Monteriggioni
Sulla sommità di una dolce collina dalle pendici coltivate a vigne e olivi, un luogo assolutamente unico nel panorama dei borghi medievali toscani

Occupa la sommità di una dolce collina dalle pendici coltivate a vigne e olivi. Il castello venne fondato nel secondo decennio del Duecento dalla Repubblica di Siena, con il principale scopo di creare un avamposto difensivo contro la rivale Firenze. Monteriggioni si configura come un luogo assolutamente unico nel panorama dei borghi medievali toscani.

La sua cinta muraria, di forma tondeggiante, abbraccia la sommità del colle ed è dotata di quattordici torri che sporgono dalla superficie esterna. Il borgo interno alle mura, cui si accede tramite due porte (una terza è oggi murata), si articola attorno a una grande piazza rettangolare, sulla quale si affaccia la pieve di S. Maria Assunta.  Tutto il territorio di Monteriggioni, di cui fa parte la vicina Abbadia Isola, è punteggiato da castelli, pievi, ville e piccoli borghi, immersi in una campagna dalla bellezza ancora incontaminata.

 
By Dinamo Cms